Nike takes a stand with Colin

La Nike ha scelto come testimonial per il trentesimo anniversario della sua campagna Just Do It, Colin Kaepernick, l’atleta che ha dato vita alla protesta dei giocatori NFL sul trattamento delle minoranze e che è ben simbolizzata dalla scelta di inginocchiarsi durante l’inno nazionale.

Scelta pagata cara da Colin che, da due anni, non trova contratto con nessuna squadra e che Trump ha stigmatizzando duramente “insultando” lui e agli altri giocatori che hanno continuato a protestare.

Una scelta coraggiosa quella della Nike che sceglie di prendere una posizione politica e di caratterizzare con forza il proprio brand.

Leggi articolo su New York Times