Due note dal voto spagnolo:

1) confermato che popolari e socialisti non superano il 50% dei voti

2) partiti nuovi che hanno fatto della loro fortuna il non collocarsi nel continuum destra/sinistra appena si schierano/alleano perdono pesantemente voti.

Con questa frammentazione e voto proporzionale diventa impossibile governare senza grandi coalizioni o coalizioni atipiche

0 commenti su “Lezioni dal voto spagnolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: