Politics

Lo spettro dell’ingovernabilità

Uno spettro si aggira nei paesi occidentali, l’ingovernabilità. Non nel senso che sono paralizzati da crisi o rivolte. Non hanno perso il controllo delle proprie strade. E non sono in ostaggio di milizie armate. Ma i loro governi sono in balìa di lotte interne e sono troppo deboli per approvare grandi riforme come, per esempio, quelle delle pensioni o dell’assistenza sociale. Non è impossibile governarli perché sono caotici o anarchici ma perché molti di loro hanno governi incapaci di fare alcunché d’importante.

Difficoltà a formare governi stabili, ad approvare leggi fondamentali da cui dipendono le attività dello Stato, sistematica distorsione delle norme costituzionali (con il risultato di rendere i processi politici confusi o arbitrari), profonda crisi dei partiti.

Quali soluzioni nel secolo imprevedibile e della politica veloce?

Leggi articolo su Internazionale

0 commenti su “Lo spettro dell’ingovernabilità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: