Trump inizia in salita

Nell’era della Fast Politics i neo eletti sperimentano a tutte le latitudini la difficoltà a mantenere i consensi raggiunti il giorno delle elezioni. Ma se fino al decennio scorso era una lenta discesa, ora il crollo è spesso repentino con la sparizione della stessa “luna di miele” che permetteva di avviare il lavoro e mettere in cantiere gli interventi più importanti.

Trump, che inaugura oggi la sua presidenza, sta già battendo ogni record: nessun presidente all’inizio del mandato aveva mai avuto consensi così bassi (quasi la metà rispetto ad Obama nel 2008)

u2aaeprp6k6fll0yr7xcjg

E il peggior record rispetto agli altri presidenti che lo hanno preceduto dal 1993: George Bush aveva il 62% e Bill Clinton il 66%.

screenshot-2017-01-20-14-25-28

Sarà interessante vedere se Trump proseguirà con il suo stile diretto e polarizzante o proverà a rappresentare il presidente se non di tutti almeno della maggior parte degli americani: ancor di più significativo vedendo il dato del Pew Institute con gli americani che percepiscono il loro Paese diviso come non mai.

86edfc12-bbc4-4b84-a41e-bdca89095d95


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...