I manifesti a Torino

Terza tappa del mio tour tra le città al voto. Ecco l’analisi sui manifesti dei candidati a sindaco a Torino

Nel nostro viaggio attraverso le principali città che si apprestano al voto, Torino è, per ora, la capitale dei manifesti: rispetto a Milano e Bologna i candidati usano messaggi brevi e chiari nel tentativo di far emergere le proprie caratteristiche distintive e un buon motivo per scegliere loro e non uno degli avversari. Nell’anno dei festeggiamenti per il 150 anniversario dell’unità d’Italia, Torino riscopre l’orgoglio di prima capitale e i candidati fanno appello alla necessità di svolgere un ruolo all’altezza della storia del capoluogo piemontese. Anche se non appaiono sui manifesti, i candidati non possono sfuggire alla personalizzazione della politica che li ha trasformati in una componente essenziale della campagna e del processo decisionale degli elettori (continua…)

Leggi analisi completa su Il Sole


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...