Quando Kennedy e Nixon fecero nascere la tele-democrazia

WASHINGTON SEGUITE la goccia di sudore, che divenne un torrente, che divenne una marea, che sospinse Kennedy alla Casa Bianca, che travolse Nixon e trasformò le democrazie occidentali in teledemocrazie. Spuntò sul mento del vice presidente Richard Nixon la sera del 26 settembre 1960, alle 20 e 45 circa, dopo 15 minuti di dibattito in diretta con John F. Kennedy. LA SI vede brillare come un diamante carogna sotto le luci primitivee roventi dello studio tv, una gocciolina di sudore nella fossetta sul mento di Nixon che diventa il punto focale dell’ attenzione dei 40 milioni di americani sintonizzati sul primo match in diretta fra aspiranti alla Casa Bianca nella storia della comunicazione politica. Non le parole, gli argomenti diversi, le proposte, ma “la goccia”, invano e ripetutamente detersa dal fazzoletto bianco di Nixon, è il messaggio. Un uomo che suda non può essere un buon presidente. Un uomo che suda ha qualcosa da nascondere.

Leggi tutto (da www.repubblica.it)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...