Sfida all’ultima battuta

Al gran galà di beneficenza della diocesi di New York i due candidati alla presidenza si sono sfidati a colpi di battute:

“Perfino in questa sala, piena di fieri democratici di Manhattan, ho la forte sensazione che ci sia gente che fa il tifo per me: oh, che piacere vederti qui stasera Hillary” (McCain)

Ha concluso Obama sulla crisi economica e le otto ville di McCain: «Sono tempi spaventosi in borsa e il crollo del mercato immobiliare è duro per tutti ma dobbiamo riconoscere che è otto volte più dura per John McCain».


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...